About me

Inauguro una nuova sezione del blog: letture.

Ho deciso che inauguro una nuova sezione del blog: le letture. Ovvero i libri che maggiormente mi hanno ispirata in questi anni. Magari metto dentro anche letture per bambini.

Io amo leggere, sono un’accanita frequentatrice di librerie e biblioteche … mi considero una ‘bookaddicted’!

Ebbene da quasi 9 anni ho degli impegni su due gambe che un po’ mi rallentano, quando proprio non mi bloccano per delle settimane.

Nell’ultimo periodo ancora peggio, acquisto compulsivo di libri, la bellezza di 5 libri iniziati e non finiti, che alterno a seconda della giornata e dell’umore e la scoperta di ulteriori testi da voler acquistare.

Non ne uscirò mai da questa dipendenza, e mio marito di questo ne è molto cosciente … forse, più che altro, rassegnato!

Mi piacerebbe inserire una pagina che tratta di testi sulla genitorialità, sulla disciplina dolce, l’alto contatto, il babywearing, l’allattamento materno, l’istruzione parentale; quelli che maggiormente mi hanno ispirata e aiutata a fare scelte un po’ controcorrente.

Perché sì, in effetti, sono consapevole di essere controcorrente; abbastanza fuori dagli schemi e dalla corrente, ma a me piace così.

La maggior parte di libri dedicati alla genitorialità che ho trovato tra i più interessanti sono editi dalla casa editrice Leone Verde.

Ho trovato moltissime idee destinate alle letture per bambini grazie agli appuntamenti organizzati da Nati per Leggere, che venivano organizzati in consultorio peri neonati, e successivamente nelle librerie con incontri pomeridiani.

Per quanto riguarda i bambini le case editrici sono numerose, per esempio Terre di Mezzo tratta temi molto delicati spesso con immagini molto evocative, ma anche Leone verde, Usborne, Minibombo per i più piccoli.

Poi ci sono altri libri che adoro leggere nei miei momenti di relax, anche se mi restano veramente pochi attimi. Sono libri che trattano di archeologia, medicina, politica, esoterismo e discipline olistiche … insomma chi mi regala un libro sa che di sicuro non sbaglia!

Pensare che nell’ultimo trasloco ho dovuto adattare la libreria alla casa nuova e perdere parte di una libreria che completa il soggiorno … per me è stato un vero lutto. Soprattutto vedere ridotto lo spazio da utilizzare!

Nel caso aveste qualche suggerimento: sono tutta orecchie!

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *