Cucina

Ricettine autunnali sprint!

Polpette di legumi e maio all’acqua faba

200gr di cannellini biologici in scatola

15gr di farina di mandorle biologica

50gr farina di ceci biologica

scalogno biologico

pangrattato biologico

prezzemolo biologico

pepe biologico

paprika biologica

olio evo biologico

In una pentola mettere a saltare con olio evo i fagioli cannellini e lo scalogno tritato, finché quest’ultimo non è appassito. Una volta intiepiditi mettere nel mixer con un filino d’acqua e frullare fino ad ottenere un composto omogeneo trasferire in un contenitore. Aggiungere la farina di mandorle, la farina di ceci, il pepe, il prezzemolo tagliato coltello e la paprika, mescolare bene con le mani. Se rimane umido correggere con il pangrattato. Il composto deve essere ben formato. Con le mani inumidite creare delle polpettine della misura desiderata e passarle nel pangrattato. Le polpettine si possono friggere o mettere in forno, io ho scelto questo secondo metodo; 25 minuti a 180° ventilato. Ho servito con contorno di rape bianche e maionese all’acqua faba.

Muffins salati

100 gr di farina di ceci biologica

100 gr di broccolo romanesco biologico

150gr acqua

1 cucchiaino di cremor tartaro biologico

20 gr di olio evo biologico

qb pomodori ciliegini biologici essiccati

Dopo aver sbollentato il cavolfiore romano attendere che si sfreddi e passarlo nel mixer, se troppo secco adeguare con acqua di cottura. In una ciotola mescolare la farina di ceci con l’acqua. Aggiungere il cremor tartaro, l’olio e i pomodorini essiccati tagliati a pezzi, da ultimo il cavolfiore frullato amalgamando bene gli ingredienti. Preriscaldare il forno a 200° statico, trasferire l’impasto nello stampo da muffins. Infornare per 20/25 minuti, controllando la cottura.

Tortino di caco

100 gr farina tipo 2 biologica

150 gr cachi biologici

30 gr cacao amaro in polvere biologico

20 gr olio di semi di girasole biologico

1 cucchiaino di cremor tartaro biologico

Spolpare i cachi e mettere la polpa nel frullatore; setacciare la farina, il cremor tartaro e il cacao. Unire la polpa di caco e l’olio alle polveri e mescolare fino ad ottenere una consistenza omogenea. Preriscaldare il forno a 180° statico. Riporre l’impasto in uno stampo da muffins o similari e infornare per circa 30 minuti. Si possono gustare leggermente tiepidi.

Gnocchi di zucca al pesto di nocciole

3 patate gialle medie biologiche

150 gr di zucca biologica

sale biologico

olio evo biologico

100 gr nocciole tostate biologiche

Mettere a bollire le patate e la zucca ad appassire nel forno ventilato, circa 25/30 minuti. Una volta raffreddato il tutto, spelare e schiacciare le patate e aggiungere la zucca precedentemente frullata ed un pizzico di sale. Aggiustare di farina fino ad ottenere un composto omogeneo. Sempre con l’aiuto della farina formare dei serpentoni da tagliare della grandezza desiderata. Mettere a bollire l’acqua per cuocere gli gnocchi, da scolare appena venuti a galla. A parte frullare le nocciole con un filo d’olio. Una volta cotti gli gnocchi condire con il pesto di nocciole a piacimento.

Vi ho proposto ricette molto veloci e con ingredienti stagionali. Piccole idee per far felici anche gli ospiti improvvisati dell’ultimo minuto!

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *